Arriva Shazam sulle nuove Seat!

By 28 Marzo 2018 Auto
Seat propopne Shazam sulle nuove auto

SEAT sarà a breve la prima casa automobilistica al mondo a integrare nelle proprie vetture Shazam, una delle app più popolari a livello globale, utilizzata da centinaia di milioni di utenti per connettersi ed esplorare la musica che più piace. L’integrazione sarà operativa a partire dal prossimo aprile su tutte le auto del marchio attraverso l’applicazione SEAT DriveApp per Android Auto.
Questa collaborazione permetterà ai clienti di SEAT di identificare facilmente i loro brani preferiti continuando a guidare in tutta sicurezza grazie alle funzionalità disponibili all’interno di SEAT DriveApp. Una novità che piacerà sicuramente ai più giovani, che utilizzano spesso questa applicazione per il riconoscimento della musica.

seat propone la nuova app shazam sulle nuove auto

Questa decisione di Seat permette al marchio di fare un ulteriore passo avanti verso il suo obiettivo di fornire ai guidatori un’esperienza sempre più semplice e personalizzata, riducendo il rischio di distrazione. Ora, come sottolineano dalla casa madre, tutti gli amanti della musica potranno identificare i brani con un semplice tocco anche alla guida evitando distrazioni e conseguentemente incidenti stradali.
Contemporaneamente a questa novità, Seat ha annunciato la creazione di XMOBA, una nuova azienda con il compito di identificare, testare, commercializzare e investire in progetti che contribuiscano a promuovere soluzioni volte a migliorare la mobilità del futuro.
Per poter svolgere il suo lavoro, la nuova azienda opererà indipendentemente per identificare nuove tendenze e modelli di business, e per implementare progetti pilota attraverso investimenti o sviluppo di iniziative che forniscano soluzioni alle sfide della mobilità attuale e futura.
XMOBA avvierà la sua attività dedicandosi a due importanti iniziative. Una di queste è justmoove, il primo progetto avviato dall’azienda che sarà disponibile per tutti i guidatori. Si tratta di una piattaforma che integra una serie di servizi agli utenti tra cui, per esempio, la prenotazione e il pagamento dei parcheggi, dei pedaggi e dei rifornimenti. L’altra iniziativa riguarda Respiro, l’azienda di car sharing recentemente acquisita da SEAT, che passerà totalmente sotto il controllo di XMOBA, la quale si occuperà di centralizzare e coordinare le sue attività. XMOBA non offrirà i suoi servizi unicamente ai clienti SEAT, ma svilupperà soluzioni compatibili anche per il grande pubblico.
Per Seat un periodo di grandi novità con l’unico obiettivo di migliorare la mobilità del futuro.