Arriva la nuova Audi A1 Sportback

By 22 Giugno 2018 Auto, Noleggio
Nuova Audi A1: la seconda generazione

A otto anni dal debutto, arriva la seconda generazione della Audi A1. La nuova compatta dei Quattro Anelli è stata completamente rinnovata, sicuramente migliorata dal punto di vista delle dotazioni ed anche degli spazi, con un look decisamente più grintoso e sportivo. Le motorizzazioni, a benzina, arrivano fino a 200 CV di potenza.
Più lunga – La nuova Audi A1 è costruita sulla piattaforma utilizzata per Volkswagen Polo e Seat Ibiza. Rispetto alla prima generazione, la nuova A1 guadagna sei centimetri, arrivando a misurare 4,03 metri, mentre la larghezza è di 1,74 metri (-1 cm rispetto a prima) e l’altezza 1,41 metri.
Gli allestimenti disponibili sono tre, base, advanced o S line. A1 Sportback Edition, che sarà disponibile al momento del lancio, è caratterizzata da cerchi in lega 18 pollici – colore bianco, bronzo o nero a seconda della vernice della carrozzeria. Una importante novità: per la prima volta è possibile personalizzare le versioni. Ognuno ha la possibilità di combinare gli allestimenti interni ed esterni a piacimento.

rent365
Nuova Audi A1
Nuova Audi A1
Consecution

Gli interni – La nuova A1 è più spaziosa della precedente. Il volume del bagagliaio aumenta di 65 litri: in configurazione standard ha una capienza di 335 litri, mentre con lo schienale posteriore abbassato arriva a 1.090 litri. La soglia di accesso è a 67 centimetri da terra.
Nativa digitale – Quest’Audi A1 Sportback si può definire nativa digitale. La dotazione di serie della versione di accesso è totalmente digitale, con un display ad alta risoluzione da 10,25 pollici. L’Audi virtual cockpit (a richiesta) visualizza moltissime informazioni nel campo visivo del conducente: dalla navigazione adattiva ai contenuti dell’infotainment, inclusi i servizi Audi connect e le rappresentazioni grafiche dei sistemi di assistenza al conducente. L’impianto MMI Touch, come sulla A8, è dotato di sistema di riconoscimento della scrittura naturale. Nella versione più ricca troviamo il navigatore MMI plus con schermo da 10,1 pollici.
I sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza – L’Audi A1 è dotata di numerosi sistema di sicurezza e assistenza alla guida. Nell’equipaggiamento di serie troviamo la frenata d’emergenza automatica e l’assistenza al mantenimento della corsia che sfrutta quanto rilevato da una telecamera che riconosce la segnaletica orizzontale a partire da 65 km/h. Tra gli optional della vettura ci sono il cruise control adattivo, con Stop&Go in presenza del cambio robotizzato, e il sistema di parcheggio semi-automatico.
Sistema parcheggi – Per facilitare le operazioni di parcheggio la nuova A1 mette a disposizione diversi sistemi. Per la prima volta nella storia di questo modello è disponibile la telecamera per la retromarcia in abbinamento al sistema di ausilio al parcheggio plus. L’assistente al parcheggio è in grado di guidare l’A1 negli spazi di sosta. Procedendo a bassa velocità dodici sensori a ultrasuoni riconoscono gli spazi longitudinali e trasversali. Il conducente deve solo inserire la retromarcia, accelerare e frenare, mentre l’assistente al parcheggio gestisce la vettura anche negli stalli a pettine ed eseguendo più manovre.
Motori – L’auto viene proposta con cambio manuale o trasmissione S tronic a doppia frizione a sette rapporti ad eccezione della versione top di gamma da 200 cavalli che viene abbinata di serie ad un cambio S tronic a sei marce.I motori disponibili per l’Audi A1 Sportback sono tutti TFSI (turbo a iniezione diretta di benzina) con potenze da 95 a 200 CV. Alla base della gamma vi sono le unità a tre cilindri 1.0, mentre le versioni più potenti hanno un pistone in più e cilindrate 1.5 e 2.0. Tutti i motori hanno il filtro antiparticolato allo scarico.
Attesa al debutto al Salone di Parigi di ottobre, la nuova Audi A1 dovrebbe arrivare in concessionarie a fine autunno 2018.